Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Studenti con disabilità lasciati senza insegnanti specializzati.

Condividi su:

Federico Anzellotti, noto pasticciere, Presidente della CONPAIT nazionale, e soprattutto insegnante ha voluto fare una pubblica dichiarazione per la situazione che si è creata nelle scuole del Comune di Pescara in merito all’assistenza agli studenti disabili.

Già in tutta Italia la mancanza di docenti di supporto si è manifestata e molti genitori non hanno potuto far cominciare in tempo l’anno scolastico ai loro figli.

Federico Anzellotti, indignato, ha inviato il seguente comunicato stampa che si pubblica integralmente:

Studenti con disabilità lasciati senza insegnanti specializzati. Questo è quello che accade nel comune di Pescara dove ufficio scolastico provinciale, nonostante le richieste dei vari dirigenti scolastici, non mette a disposizione le cattedre necessarie per colmare tale mancanza. Una convocazione senza disponibilità di posti su Pescara è inaccettabile perché viene meno la continuità sugli studenti: un diritto dei ragazzi determinato dalla normativa vigente e da numerose sentenze Inoltre questi stessi ragazzi sarebbero penalizzati non soltanto da una continuità negata, ma anche dal vedersi assegnati dei docenti privi di titolo e di esperienza. Questo potrebbe determinare anche demotivazione da parte degli stessi studenti in situazione di disagio che potrebbero poi essere portati ad abbandonare il percorso scolastico

La Buona Scuola, tanto declamata dal Governo, ha mostrato tutte le sue carenze anche con il trasferimento forzato di centinaia di docenti ai quali è stata assegnata una cattedra a chiilometri di distanza senza pensare che l’esiguo stipendi di un docente, che nel paese d’origine poteva essere di aiuto alla famiglia, lontano da casa, servirà solo per il sostentamento dello stesso.

Condividi su:

Seguici su Facebook