Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Spacciano droga dentro un supermercato, in manette due donne

La redazione
Condividi su:

La Guardia di Finanza, su ordine del gip Colantonio, ha arrestato, stamane, due donne rom con l'accusa di spaccio di stupefacenti. Nello specifico si tratta di una 36enne originaria di Termoli, e una 47enne pescarese finita ai domiciliari, entrambe residenti nel quartiere Rancitelli.

Da qualche settimana i finanzieri hanno notato un sospetto andirivieni in un piccolo supermercato, che anche dopo l’orario di chiusura riceveva la visita di diversi clienti. 

Partite le indagini, i militari del Nucleo di Polizia Tributaria di Pescara hanno scoperto che dietro il linguaggio ‘in codice’ utilizzato dai clienti, come "detersivi" e "birre ghiacciate" si nascondevano richieste di droga. Le due donne, peraltro già note alle forze dell’ordine, erano particolarmente abili nel gestire l’attività illecita: allo scopo di eludere i controlli si avvalevano della copertura e della complicità del gestore dell’esercizio commerciale per contattare i numerosi tossicodipendenti e nascondere la droga.

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook