Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sweet Party per 40 anni di dolcezze

Festa per i 40+1 anni di attività di Emozioni Italiane a Pescara e Miglianico

| di Maria Luisa Abate
| Categoria: Cronaca | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

“La festa doveva essere fatta il 13 aprile quando a Miglianico erano 40 anni di attività e a Pescara aprivamo questa attività. Aprire dopo il COVID non era scontato, ma noi ci siamo forti più di prima. I grandi progetti e le grandi sfide non si fanno da soli, ma con tutto il mio staff”.

Così Federico Anzellotti, imprenditore pasticciere, ha aperto la festa nel pomeriggio del 28 agosto 2020, in continuazione di quella fatta il giorno 27, giorno precedente, a Miglianico dove 40 anni prima i suoi genitori aprirono il bar pasticceria da cui poi tutto è partito e dove lui a tre anni ha cominciato a vivere nelle meraviglie delle dolcezze.

“Questo vuole essere un bar che racchiude tutte le eccellenze restando aperto tutta la giornata in modo da servire tutte le persone”

Un’eccellenza del gelato ha accompagnato in questo anno è stata Ida Di Biaggio gelatiera che ha reinventato il gelato passando dalla classica coppetta nocciola e cioccolato ai tanti gusti gourmet da lei studiati e molto apprezzati dai clienti.

Federico ha presentato lo staff partendo dal pasticciere, a cui ha affidato la realizzazione delle delizie sempre pronte ogni giorno, che è un geometra e che, nonostante studi fatti per una diversa carriera, è diventato il fautore ed autore dei magnifici dolci sempre presenti nelle vetrine.

Tanti i giovani che fanno parte dallo staff dall’addetto alla pulizia, che è un’azione molto importante per portare avanti un’azienda in maniera eccellente, da Alda all’ultima assunta tutto lo staff ha festeggiato questo primo anno di attività con in tanti amici e clienti presenti

Dieci anni Federico, vinse il campionato del mondo dei pasticcieri, ma il vero concorso si vince ogni giorno con l’apprezzamento dei clienti dei prodotti, ogni giorno è una nuova sfida sempre più difficile.

Presenti anche i consulenti e l’avvocato della ditta, la moglie Cinzia, e, evidentemente emozionati, i genitori di Federico che sono stati i veri pionieri di quanto oggi esiste.

Ma i progetti, dice Anzellotti, non si fermano e presto, sia a Pescara sia in Abruzzo, ci saranno nuove aperture nella novità e tradizione così come la nuova veste del packaging che riproduce un’immagine tradizionale della cultura abruzzese: la Presentosa, che sarà utilizzata come marchio della ditta e rappresenterà Emozioni italiane in Abruzzo, in Italia e nel mondo.

 

Maria Luisa Abate

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK