Furto in casa del proprietario di Berardo. Portati via 100mila euro

| di la redazione
| Categoria: Cronaca
STAMPA

Sabato sera a colpi di piccone è stato messo a segno un furto da oltre 100mila euro in casa di Federico Di Natale, proprietario insieme al padre, del bar Berardo, del ristorante Regina Elena e di altri importanti locali da cerimonia.

I ladri, a quanto pare molto ben organizzati, hanno aspettato che Di Natale uscisse con la sua famiglia per entrare in casa e riempire dapprima una valigia con materiale elettronico, un bottino da utilizzare nel caso di "non riuscita" del colpo grosso: la cassaforte. A colpi di piccone i ladri sono riusciti a smurare la cassetta di sicurezza, dal peso di 35kg, e a portarla via calandola con una fune dal balcone. Il contenuto della cassetta si aggira sui 100mila euro di gioielli e orologi tra cui alcuni Rolex

La famiglia Di Natale è stata presumibilmente pedinata da alcuni complici dei ladri che hanno avvertito il resto della banda del rientro in casa dei proprietari, avvenuto intorno alle 22 di sera. Di Natale si è insospettito nel momento in cui non è riuscito ad aprire la porta e, dopo aver chiesto al vicino di casa di passare dal suo balcone, ha notato la finestra aperta e una volta entrato in casa ha trovato il disastro più totale.

Sul posto sono intervenuti gli agenti della Volante che hanno poi trovato il piccone e gli attrezzi utilizzati per il furto.

Un episodio simile è avvenuto nel mese di gennaio in via Isonzo dove un professionista è stato derubato di gioielli e preziosi per oltre 100mila euro (leggi qui).

la redazione

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK