Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Discarica Bussi:"Il Fatto quotidiano", pressioni sui giudici popolari per la sentenza di assoluzione

Condividi su:

Tanto clamore si è scatenato in queste ore per le dichiarazioni di due giudici popolari sul giornale  ‘Il Fatto Quotidiano’(leggi qui) circa il processo sulla discarica dei veleni di Bussi sul Tirino.
L’articolo, pubblicato oggi, raccoglie le testimonianze di due giudici popolari membri della Corte di Assise che ha emesso la sentenza.

Qui di seguito alcune dichiarazioni dei due giudici:"“No non ero serena”. “Non ero serena quando ho emesso la sentenza per la discarica di Bussi”. “Capivo l’importanza di questa sentenza, sono stata sorteggiata, ho preso tutto molto seriamente, certo con i miei limiti, con le mie conoscenze giuridiche, ma io in questa sentenza, soprattutto nelle sue motivazioni, proprio non mi riconosco”. “Neanche io ero serena”, dice l’altra signora, “ma le dico di più: non abbiamo mai letto gli atti del processo”.

Il giornale poi accenna ad una presunta cena informale dove avrebbero partecipato i giudici del tribunale e quelli popolari prima della sentenza, dove il Presidente della Corte avrebbe lasciato intendere ai giudici popolari, che avrebbero rischiato di dover risarcire gli imputati in caso di richiesta di danni.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook