Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"DAD’AN” Festival itinerante di poesia ed arti performative per festeggiare l’anniversario della nascita di G. d’Annunzio

Condividi su:

In ricordo dell’anniversario della nascita di Gabriele d’Annunzio, nato il 12 marzo 1863, due giorni di festeggiamenti nel centro storico della città di Pescara con DAD’AN”  Festival itinerante di poesia ed  arti performative, alla sua prima edizione.  

 “Una fusione di eventi  multiformi e creativi per ricordare un personaggio innovatore, dalla geniale personalità creativa quale d’Annunzio”, così riferisce l’attrice e scrittrice Franca Minnucci che da anni si dedica professionalmente allo studio e pubblicazioni sul poeta ed alla promozione di spettacoli e recital sul Vate in Italia ed all’estero.

Un interessante percorso itinerante, iniziato alle ore 17 di sabato 12 marzo 2016 con partenza dal Museo Casa Natale di Gabriele d’Annunzio, “luogo sacro come un “Santuario” al quale lo scrittore rimase sempre legato con i suoi ricordi della stanza della madre, Luisa De Benedictis, gli arredi d’epoca e le decorazioni dei soffitti dell’ingresso e della stanza di zia Maria”  e continuato per tutta la notte con un’alternarsi di letture e di performance di poeti e scrittori contemporanei, provenienti da diverse regioni italiane che hanno animato il centro storico di Pescara, Corso Manthonè ed alcuni palazzi  aperti per l’occasione.

Il festival itinerante è stato curato da Lucia Zappacosta, con la direzione scientifica di Franca Minnucci  e l’organizzazione  dell’Associazione Culturale Contemporary  in collaborazione con  16 Civico spazio per l’arte contemporanea, il Polo Museale d’Abruzzo e la Presidenza del Consiglio  del Comune di Pescara Antonio BLASIOLI.

Per l’occasione, ai nostri microfoni, le dichiarazioni rilasciate  dall’attrice Franca Minnucci.

Foto e Video di Michele Raho

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook