Il Museo delle Genti d'Abruzzo si anima con le "Notti al Museo"

| di Sara Gerardi
| Categoria: Cultura
STAMPA
printpreview

Prende vita dal 16 al 21 maggio "Notti al Museo", un'iniziativa alla prima edizione e che vedrà una settimana di eventi notturni e pomeridiani all'interno del Museo delle Genti D'Abruzzo.

Alla conferenza di presentazione, stamane, hanno partecipato il sindaco Marco Alessandrini, il direttore artistico Vincenzo D'Aquino, Roberto Marzetti, presidente della Fondazione Genti d'Abruzzo ed Ermanno De Pompeis, direttore del Museo.

L'evento terminerà sabato, giorno in cui si celebrerà la Notte Europea Dei Musei in tutta Italia. In occasione di questa iniziativa i biglietti del museo subiranno una riduzione di costo da 6 a 3 euro.

Marco Alessandrini, sindaco di Pescara: "Sono felice di questa prima edizione della Notti al Museo che indossa una nuova veste per il Museo delle Genti. Frequenterò di certo gli appuntamenti, belli e godibili e invito la città a fare altrettanto, scegliendo quello più rappresentativo".

Roberto Marzetti, presidente Museo delle Genti D'Abruzzo: "Da quando l'Amministrazione ha deciso di affidare al nuovo C.d.a questo compito abbiamo iniziato un lavoro importante perché venga superata la logica del museo come luogo dove si conservano i beni. Il museo è un luogo dove si organizzano eventi  e non si conservano solo cose passate. E' un nuovo modo di fare cultura, una nuova svolta che servirà ad esaltare la città di Pescara."

Vincenzo D'Aquino, direttore artistico: "Ringrazio il sindaco Alessandrini che mi ha inseito nel nuovo C.d.a. Abbiamo cercato di fare due cose: aprire il museo,  dando l'idea di essere un luogo non chiuso e creare un programma con costi sostenibili e grazie al contributo di tanti amici che hanno risposto a titolo gratuito e di tanti sponsor, il programma non va a gravare sulle casse del museo, anzi, è un'iniziativa che serve a sostenerlo e l'appello è dunque partecipare."

Ermanno De Pompeis, Diettore del Museo delle Genti D'Abruzzo: "L'apertura del museo nelle ore serali è solo l'inizio del nuovo corso del C.d.a. Il museo propone e prevede una serie di eventi tutti molto interessanti, con la possibilità anche visitare il museo stesso. Vogliamo utilizzare tutte le funzioni che la struttura ha verso la città e tutti i vari partner, anche enogastronomici che abbiamo al nostro attivo come la scuola del gusto che riunisce i Gal e collabora con la vetrina di vendita e progetti di integrazione e lavoro insieme".

 

"Sono contento che anche Pescara si apra a questo tipo di iniziative – aggiunge l'artista Piero Delle Monache - È un piacere per me esibirmi al Museo delle Genti, quest'anno ho già suonato al museo Macro di Roma , e al Museo del Tessuto di Prato, credo molto negli spazi museali che diventano palcoscenico. Lo spettacolo, inedito, vedrà anche il fotoreporter Stefano Schirato e l'attore Marco Paparella come protagonisti".

Questo l'elenco delle iniazitive

lunedì 16 maggio ore 21.00

Auditorium Petruzzi – Ingresso gratuito con sottoscrizione libera in favore del Museo

NAPOLISLAM

Napolislam è un documentario del regista Ernesto Pagano che ha studiato a lungo l’Islam e ha vissuto tre anni in Egitto: il film racconta la conversione all'Islam di 10 napoletani, doveva uscire a novembre al cinema ma fu fermato dopo gli attentati di Parigi. A luglio ne ha parlato anche Roberto Saviano in un articolo scritto per Repubblica intitolato “Pregare il Corano a Napoli: le storie di dieci convertiti”. L'evento è realizzato in collaborazione con “Gli Imperdibili” e UCCA (Unione Circoli Cinematografici ARCI).

martedì 17 maggio ore 21.00

Auditorium Petruzzi – Ingresso gratuito con sottoscrizione libera in favore del Museo

NAUFRAGI

Recital di Marco Paparella

Musica di Piero Delle Monache

Immagini di Stefano Schirato

Da Omero, che con la sua Odissea ha narrato le gesta di Ulisse, naufrago del mare e di se stesso, passando per i versi di Ungaretti e Pascoli, fino ad approdare ai testi di Francesca Caprioli e di altri autori contemporanei, il recital affronta il tema del naufragio, da sempre caro alla letteratura di tutti i luoghi e di tutti i tempi. In scena, insieme alla voce recitante di Marco Paparella, ci saranno il sax, le note e i suoni di Piero Delle Monache, e le impressioni fotografiche del fotoreporter Stefano Schirato, per dar vita ad un dialogo suggestivo ed emozionante fra parole, immagini e musica.

mercoledì 18 maggio ore 21.00

Auditorium Petruzzi – Ingresso gratuito con sottoscrizione libera in favore del Museo

CRISTIANO GODANO

Il cantante e leader dei Marlene Kuntz, uno dei gruppi rock italiani più celebri e talentuosi, si racconta in uno showcase tra parole e musica. L'evento è realizzato in collaborazione con il FLA Pescara Festival.

giovedì 19 maggio ore 19.00

Auditorium Petruzzi – Ingresso gratuito con sottoscrizione libera in favore del Museo

LOVE

Michelangelo Iossa, giornalista e scrittore tra i maggiori esperti italiani dei Beatles, presenta il suo nuovo libro “Love”, pubblicato da Graus Editore. Trecentocinque pagine tutte da godere per gli amanti del quartetto che ha rivoluzionato il rock in cui Iossa ci descrive tutto il mondo “amoroso” beatlesiano, dalla sua genesi fino agli ultimi successi. A seguire il live acustico dei De Bitols, la celebre cover band abruzzese dei Beatles.

venerdì 20 maggio ore 22.00

Museo delle Genti d'Abruzzo – Ingresso 10 euro con prenotazione obbligatoria (max 25 posti)

A LUME DI CANDELA

Una suggestiva visita notturna in compagnia del direttore del Museo, Ermanno De Pompeis, tra musica e sapori d'Abruzzo.

sabato 21 maggio dalle ore 20.00

Museo delle Genti d'Abruzzo

Ingresso 30 euro (25 euro in prevendita)

LA NOTTE EUROPEA DEI MUSEI

Percorsi enogastronomici nelle sale del Museo a cura della Scuola del Gusto e di AIS Abruzzo, con visita del museo e della mostra fotografica “AD Icona”. A seguire (ore 22.30 circa) “Il Conciorto”, un vero e proprio concerto suonato con gli ortaggi da Gian Luigi Carlone, co-fondatore della Banda Osiris, e Biagio Bagini, autore RAI di trasmissioni radiofoniche e scrittore per ragazzi: melanzane, peperoni, finocchi e zucchine sono collegati con dei cavi e dei sensori al sistema open source Ototo, che permette di far emettere suoni a qualunque cosa sia in grado di condurre elettricità. Un concept che si pone come ponte tra il concerto musicale e la rappresentazione teatrale, tra i sapori della terra e le novità della tecnologia. Dalle 22.30 alle 01:00 apertura straordinaria del Museo con ingresso a 1 euro.

Per informazioni e prenotazioni: 393.9414341 e segreteria@gentidabruzzo.it

 

 

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK