Festa della Rivoluzione, Masci: "Celebrare D'Annunzio significa anche celebrare una città dinamica"

La terza edizione sarà anche un modo per raccogliere fondi destinati ai Comuni colpiti dall'incendio dello scorso primo agosto

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Musica e Spettacolo
STAMPA

E' ufficialmente iniziata la settimana dannunziana caratterizzata da grandi eventi che coinvolgeranno la città. Oltre i concerti di De Gregori, Morgan, Alice e Bennato sono previste mostre presso l'Aurum e la proiezione del film "Il cattivo poeta", film dedicato da Gabriele D'Annunzio ed interpretato dall'attore Sergio Castellitto.

Questa terza edizone della "Festa della Rivoluzione" sarà anche un modo per raccogliere dei fondi, in modo libero e volontario, destinati ai Comuni colpiti dall'incendio dello scorso primo agosto. 

A tal proposito il Sindaco Carlo Masci ha lanciato un appello sul proprio account Facebook:

"Gabriele D'Annunzio è il simbolo ed il testimonial di Pescara. Questa città non lo ricorda solo come elemento, per quanto glorioso ed importantissimo del  suo passato, ma lo fa rivivere con un Festival nel quale riluce ogni aspetto del personaggio, della sua produzione artistica, del suo modo di intendere l'esistenza che non ha avuto eguali e che lo rendono inimitabile.

Ecco perché salutiamo a Pescara, con calore ed entusiasmo, gli eventi ed appuntamenti che danno linfa al cartellone del 2021, a 100 anni dalla conclusione dell'impresa più dannunziana del "Vate", ovvero la conquista di Fiume e la Reggenza del Carnaro.

Per Pescara, celebrare Gabriele D'Annunzio, significa celebrare anche se stessa come città dinamica, proiettata al futuro, e nello stesso tempo custode delle sue tradizioni. Gli aspetti storici, culturali e lettarari hanno anche un risvolto sociale ed identitario, perché il rogo della Riserva Naturale è una ferita che a Pescara brucia ancora e che trova, negli spettacoli dei grandi artisti, l'occasione per fare un volano alla rinascita del nostro cuore verde. Per tale motivo abbiamo previsto di dare contributi volontari nel contesto di tutti gli eventi, che si andranno ad aggiungere alle donazioni dedicate alla Pineta effettuate sul Conto Corrente comunale.

Possiamo dirci orgogliosi anche di questo e possiamo dirci fieramenti dannunziani, ogni giorno, non solamnete per questo Festival che fa oggi di noi un riferimeno nel panorama Nazionale per i conteuti e per la caratura assoluta degli ospiti. Viviete appieno questa settimana di manifestazioni all'Aurum, Stadio del Mare e Taetro D'Annunzio." 

LINK PER GLI EVENTI

CODICE IBAN: IT 68 T 05424 04297 000051050040

INTESTATO A: Consiglio Regionale dell'Abruzzo

La causale da indicare nel caso di bonifico bancario o PagoPa è la seguente:

"Contributo per il recupero della pineta e dei luoghi dannunziani"

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK