Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pignoli: "Basta file fuori dall'Ospedale senza il rispetto del distanziamento"

Il Capogruppo dell'Udc ha rivolto un messaggio alla Regione

| di Ufficio Stampa
| Categoria: Politica | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

“Quello che stiamo vedendo in queste ultime ore all’esterno dell’ospedale civile di Pescara con centinaia di persone in fila per fare il tampone senza il rispetto del distanziamento è inaccettabile nel periodo della recrudescenza della pandemia”.

Lo ha detto il capogruppo dell’Udc al Comune di Pescara Massimiliano Pignoli che invita la Regione, con l’assessorato alla Sanità a provvedere alla risoluzione del problema coinvolgendo i medici di famiglia.

“È inutile e allo stesso credo dannoso pensare di far effettuare i tamponi in luoghi dove si possono creare assembramenti. La verità è che in qualsiasi piazza, o posto all’aperto si creano veri e propri assembramenti dove, come si vede chiaramente anche dalle foto in allegato, non è possibile rispettate il seppur minimo
distanziamento con potenziali positivi a contatto con negativo e viceversa. Per questo - spiega Pignoli - il gruppo Udc al Comune di Pescara invita la Regione e l’assessorato alla Sanità al ripristino nel sistema e al pieno coinvolgimento nell’effettuazione dei tamponi dei medici di famiglia, autorizzando gli stessi, come per la
somministrazione dei vaccini, a poter, in piena sicurezza effettuare i tamponi al Covid 19 ai propri assistiti e nei propri ambulatori in piena sicurezza”.

 

Ufficio Stampa

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK