Il Pescara travolge il Modena, al Braglia termina 2-5 per i biancoazzurri

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA
printpreview

Il Pescara, nella penultima giornata di serie B, affronta il Modena dell'ex Bergodi. I biancoazzurri dopo lo svantaggio iniziale riescono prima a pareggiare i conti, poi a passare in vantaggio. Raggiunti nella ripresa, i biancozzurri mettono il turbo e riescono a segnare ben 5 reti. Di Lapadula(doppietta), Caprari, Benali e Memushaj le reti biancoazzurre.

 

Cronaca

Prima azione da parte del Pescara, al 2' primo angolo della partita per i biancoazzurri: pallone all'altezza del dischetto per Fronasier che al volo calcia in porta, conclusione che termina di poco alta sopra la traversa. Al 3' Pescara vicino al gol con Caprari che si inserisce in area e conclude di potenza, uscita di Manfredini che respinge il pallone. Al 7' arriva il vantaggio del Modena: punizione di Mazzarani respinta di testa da Zuparic, Bentivoglio calcia al volo e insacca alle spalle di Fiorillo per l'1-0 del Modena. Al 19' occasionissima per il Pescara per giungere al pareggio, cross di Benali, Lapadula di testa gira al volo ma è troppo centrale e il portiere emiliano riesce a bloccare. Al 22' è il Modena ad essere vicino al gol, colpo di testa di Gozzi, Fiorillo si immola e riesce a deviare la palla in angolo. Al 35' arriva il pareggio del Pescara: Carpari controlla al limite superando così Gozzi, all'altezza della linea dell'area lascia partire un diagonale di destro imprendibile per Manfredini. Dopo 3 minuti di recupero le due squadre vanno al risposo sul punteggio di 1-1.

Nella ripresa al 46' vantaggio del Pescara con Benali. Scambio sulla sinistra tra Zampano e Caprari, cross del trequartista per Benali che prima vede la sua conclusione respinta, sul secondo tentativo insacca. E' 1-2 per il Pescara. Passano solo 5 minuti, e al 51' il Modena pareggia con il gol di testa di Luppi: siamo sul 2-2. Al 60' colpo di testa ancora di Luppi, palla alta di poco sopra la traversa. Al 63' torna in vantaggio il Pescara: punizione dalla sinistra di Caprari, Manfredini non trova il pallone in uscita, e il bomber Lapadula sul palo lontano di petto mette in rete. Al 66' Pescara vicino al quarto gol con la conclusione di Verre che si alza di poco alta. Al 69' pasticcio della difesa del Pescara e il Modena ha una ghiotta occasione per pareggiare, ma Marchionni a due passi dalla porta di testa tira fuori. Al 73' Modena in 10, Marzoratti stende Lapadula e riceve il secondo giallo, espulso. Al 80' Modena vicino al gol con Stanco che di testa sfiora il gol. Al 81' il Pescara trova la quarta rete con Memushaj: l'albanese stoppa in area, si sposta il pallone sulla sinistra e con un diagonale fredda Manfredini. Poker per il Pescara. Al 92' Lapadula sigla la quinta rete per il Pescara con un destro, ben imbeccato da Verre Dopo 3 minuti di recupero termina la partita. Il Pescara batte il Modena 2-5 e mantiene il terzo posto, salendo a 71. Venerdì all'Adriatico arriva il Latina.

 

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK