Buona la prima per il Pescara; i biancoazzurri pareggiano 2-2 all'Adriatico contro il Napoli

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Buona la prima per il Pescara 2016/2017. La squadra di Oddo chiude il primo tempo con 2-0 di vantaggi, prendendo a pallonate il Napoli degli ex Sarri e Insigne. Nel secondo tempo un liscio di Cosa regala il pareggio ai partenopei con entrmbe le reti segnate da Dres Mertens.

La Cronaca

Oddo manda in campo subito i nuovi acquisti con Bizzarri, Gyomber, Biraghi e Cristante, a completare la formazione il trainer biancoazzurro schiera Zampano, Coda, Brugman, Memushaj, Benali e Verre. Il Pescara va subito in vantaggio al 8': Verre libera Benali con il libico che si ritrova faccia a faccia con Reina, e con un tocco sotto scavalca il portiere ospite per l'1-0 dei padroni di casa. Esplode l'Adriatico.

Al 9' Biraghi si invola da solo in area, ma il suo tiro viene respinto in corner. Al 24' il Napoli ci prova con un tiro dalla distanza di Valdifiori che sorvola di poco la traversa. Al 26'' Pescara vicino al raddoppio: è ancora la coppia Verre-Benali che costruisce con Albiol che salva il risultato sul tiro del centrocampista dell'under 21 azzurra. Ma al 35' arriva il raddoppio dei padroni di casa; bel cross di Zampano con Benali che riceve e smarca Caprari che al volo colpisce e trafigge Reina per il 2-0 del Pescara: i tifosi biancoazzurri fanno festa sugli spalti. Al 45' Koulibaly va vicino al gol con un colpo di testa che termina di poco a lato e si conclude la prima frazione di gioco.

Nella ripresa doppio cambio per il Napoli fuori l'ex ed incolore Insigne dentro Mertens, fuori Gabbiadini dentro Milik. Ed è proprio il nazionale belga che ribalta le sorti dell'incontro per i partenopei. Al 59' l'attaccante napoletano accorcia le distanze siglando l'1-2 con un destro sotto la traversa. Quattro minuti dopo, ancora Martens ristabilisce gli equilibri della gara, segnando il gol del 2-2, grazie alla complicità del difensore del Pescara Coda. Al 82' Bizzarri salva il risultato sulla conclusione ancora di Mertens. Al Napoli viene concesso un calcio di rigore dall'arbitro Giacomelli per un presunto fallo di Bizzarri, ma il guardalinee smentisce il direttore di gara. Dopo 5 minuti la partita termina con il punteggio di 2-2. Buon primo tempo dei biancoazzurri, vistoso calo nella ripresa. Il Pescara conquista il primo punto del campionato. Domenica possima i biancoazzurri voleranno a Modena, contro il Sassuolo dell'ex Politano.

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK