Un generoso Pescara pareggia 1-1 contro il Palermo

| di Sara Gerardi
| Categoria: Sport
STAMPA

Il Pescara scende in campo al Barbera di Palermo, in un pieno scontro salvezza, contro i padroni di casa. Oddo, reduce dal ritiro settimanale, schiera due novità: l'ingresso di Bruno a centrocampo in luogo di Brugman e di Pettinari al posto di Manaj.

Buon pressing iniziale del Pescara che attacca i padroni di casa con il Palermo fermo ad aspettare. Nessuna azione degna di nota nei primi minuti di gioco, ma al 32' vanno in vantaggio i padroni di casa con un gran destro di Quaison. Palermo 1 Pescara 0, con i biancoazzurri che si trovano nuovamente a dover rincorrere. Ci si attende una reazione degli ospiti che però non avviene e il primo tempo si conclude sull'1-0.

Nella ripresa Palermo vicino al raddoppio al 20' con un colpo di testa di Nestorovski. Al 32' è il Pescara che si rende pericoloso con Pettinari. Brugman, Zuparic e Cristante nel frattempo rilevano Bruno, Gyomber e Campagnaro. Al 44' pareggio del Pescara con Fornasier, ma l'arbitro annulla il gol per un presunto fuorigioco tra le proteste biancoazzurre. Al terzo minuto di recupero pareggio del Pescara con Biraghi che realizza il calcio di rigore concesso per il fallo su Caprari. Il Pescara ci crede e all'ultimo minuto di gioco Memushaj ha la palla del 2-1, ma si supera Posavec e devia in angolo. La partita termina 1-1 dopo 5 minuti di recupero. Il Pescara sale a 9 punti in classifica, sempre all'ultimo posto in compagnia del Crotone che, però, ha una gara in meno . I biancoazzurri chiudono il 2016 con un pareggio. Alla ripresa del campionato, nel prossimo incontro dell'8 gennaio, affronteranno la Fiorentina all'Adriatico.

 

 

Sara Gerardi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK