Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Sabato grande pomeriggio di pallanuoto

| di Paolo Sinibaldi
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

In serie A1 femminile di pallanuoto si torna a giocare dopo una settimana di sosta. Si tratta della seconda giornata di ritorno, in cui il calendario propone un match molto importante per il Pescara Pallanuoto, che ospita il Milano. Importante, per non dire fondamentale, se il team biancazzurro vuole ancora sperare nella salvezza evitando così l'ultimo posto attualmente ricoperto, che significherebbe retrocessione diretta. Le lombarde sono ugualmente neopromosse nella massima serie, ma a differenza delle abruzzesi sono in una posizione di quasi tranquillità; squadra più che discreta e in porta un vero fenomeno come Giulia Gorlero, che è anche il portiere della nazionale maggiore.

Come sta il Pescara, ce lo dice l'allenatore Maurizio Gobbi: “Il Pescara è in buona salute, anche se l'ultimo posto farebbe pensare al contrario. Le ragazze si stanno allenando con impegno, consapevoli che non bisogna abbandonare le speranze finché c'è il sostegno dell'aritmetica. Un piccolo rammarico è l'assenza per una squalifica ingiusta di Federica De Vincentiis: la ragazza era in ottima forma, peccato”.

Si gioca come sempre di sabato alle ore 15, arbitri Gomez e Alfi e diretta streaming su Waterpolo Channel. Ingresso gratuito al Pala-Pallanuoto.

Sesto turno di andata nella serie B maschile di pallanuoto girone 3.

All'interno di un sabato eccezionale per la pallanuoto, nel quale le donne aprono il pomeriggio, i ragazzi di Mammarella lo proseguono alle 17.30 affrontando la napoletana Cesport (arbitro Ceraudo). In programma c'è uno scontro diretto per la promozione, tra la seconda (il Pescara) e la prima (la Cesport, appunto); i biancazzurri hanno perso la prima e poi hanno sempre vinto, i campani sono a punteggio pieno in perfetta solitudine e in organico hanno l'ex nazionale Luigi Di Costanzo.

Il parere di Checco Mammarella: “Noi stiamo tutti bene ad eccezione dell'indisponibile Di Fonzo. Quella di sabato è una tappa importante del campionato, anche se bisogna ricordare che la settimana prossima giocheremo ancora in casa e ancora contro una squadra di alta classifica quale la Zero9”.

Paolo Sinibaldi

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK