Busellato salva il Pescara: 1-1 contro il Lecce

Ospiti avanti nel primo tempo con Maggio. Il Delfino segna al 91' e sale a 19 punti in classifica

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Sport
STAMPA

Allo stadio Adriatico il Pescara strappa un pareggio, al 91’, contro il Lecce di Corini. Ospiti avanti al 38’ con il gol dell’ex difensore del Napoli, Christian Maggio. Nella ripresa i biancazzurri creano occasioni ma sugli sviluppi di un calcio piazzato Busellato firma il gol del pareggio. Il Delfino resta comunque in piena zona retrocessione ma sale a 19 punti e martedì si tornerà subito in campo, al Tombolato, contro il Cittadella di Venturato.

LA PARTITA: Tante assenze per Grassadonia in tutti i reparti. Nel 3-5-1-1 disegnato dal tecnico campano Guth centrale di difesa affiancato da Drudi e Scognamiglio, Bellanova e Masciangelo terzini con Memushaj a centrocampo che torna dopo la positività al Covid, Capone alle spalle della punta Odgaard.

Corini si schiera con il 4-3-1-2 con Gabriel tra i pali, Maggio e Gallo terzini con Lucioni e Meccariello a completare il reparto arretrato, centrocampo a 3 con Hjulman, Majer e Bjorkengren mentre Henderson alle spalle della coppia d’attacco Corda-Rodriguez. Arbitra Robilotta della sezione di Sala Consilina. Il Pescara scende in campo con il lutto a braccio per la scomparsa di Willy Ta Bi, centrocampista dell’Atalanta, in prestito al Pescara qualche anno, scomparso qualche giorno fa all’età di soli 21 anni.

Primi 45 minuti con pochissime emozioni sia da una parte che dall’altra ma la gara si sblocca al 38’ con Cristian Maggio cross di Coda e sponda aerea di Meccariello che libera a centro area Maggio bravo a coordinarsi e battere Fiorillo con una destro in girata: 1-0.

Prima dell’inizio del secondo tempo primo cambio per Grassadonia: dentro Maistro per Memushaj. Al 48’ prima occasione per i padroni di casa: Subito attivo Maistro che allarga per Dessena. Cross a centro area di poco lungo per Odgaard. Poco dopo Corner di Henderson impattato da Meccariello nei pressi del primo palo. Ottima scelta di tempo ma pallone sul fondo. Al 58’ secondo cambio per Grassadonia: dentro Giannetti per Capone. Due minuti dopo Giannetti controlla un lancio di Drudi e crossa a centro area per Odgaard. Pallone lungo ma sul secondo palo Dessena recupera la sfera, scodella al centro e costringe Maggio alla chiusura in corner. Al 63’ Bellanova sfonda a destra e crossa a centro area per Odgaard. Danese però anticipato sul più bello da Lucioni provvidenziale nella lettura difensiva. Cambi anche per Corini: dentro Mancosu, Pettinari e Maselli per Majer, Coda e Henderson. Al 68’ ghiotta occasione per il Pescara: Odgaard si libera di Lucioni e calcia verso il secondo palo dal limite dell'area. Gabriel si distende e devia in corner.

Altri cambi per il Pescara: dentro Machin e Vokic per Odgaard e Dessena. Un minuto dopo occasione per i biancazzurri con Maistro che calcia dal limite dell’area ma la palla termina al lato della porta protetta da Gabriel. All’84’ Rodriguez crossa in area a cercare Mancosu ma Scognamiglio devia in corner con un colpo di testa. Al 91’ il Pescara pareggia:  Schema su calcio piazzato che libera Machin al tiro dal limite; sfera deviata e poi raccolta nel cuore dell'area di rigore da Busellato che controlla e batte Gabriel da distanza ravvicinata: 1-1

TABELLINO

PESCARA-LECCE 1-1

MARCATORI: 38’ Maggio (L), 91’ Busellato (P)

PESCARA (3-5-1-1): Fiorillo; Guth, Drudi, Scognamiglio; Masciangelo, Dessena (78’ Vokic), Busellato, Memushaj 45’ s.t Maistro), Bellanova; Capone (56’ Giannetti); Odgaard (74 Machin); All. Grassadonia

LECCE (4-3-1-2): Gabriel; Maggio, Lucioni, Meccariello, Gallo; Hjulmad, Bjorkengren (84’ Tachtsidis), Majer (66’ Mancosu); Henderson (66’ Maselli); Coda (66’ Pettinari), Rodriguez (84’Paganini); All. Corini

AMMONITI: Masciangelo (P), Mancosu (L)

ESPULSI:

ARBITRO: Robilotta della sezione di Sala Consilina

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK