Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Pallamano: Ogan Pescara al derby contro l'HC da prima della classe

Biancoazzurri già aritmeticamente al comando della classifica del girone abruzzese di Serie B. Il capitano Aldamonte: "Zero appagamento, ancora tanti margini di crescita"

| di Ufficio Stampa Ogan Pescara
| Categoria: Sport | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Derby cittadino, atto secondo. Va in scena domenica pomeriggio (ore 18:00), al Pala Giovanni Paolo II, il secondo confronto stagionale tra Ogan Pescara e HC. La sfida è valida per la 9^ e penultima giornata di regular season del Gruppo A (girone Abruzzo-Marche). Nessun assillo legato alla classifica per i biancoazzurri di casa: con la vittoria a Teramo di due settimane fa, infatti, Rigante e compagni hanno messo in cassaforte il primato in classifica con due turni d’anticipo rispetto al termine della prima fase. Sia il confronto di domenica che quello successivo, il 17 aprile sul campo del Chieti, saranno perciò utili a rodare ulteriormente meccanismi, intese e ritmi in vista dei play-off promozione.
Morale alto in casa Ogan Pescara. Oltre al primo posto, la squadra allenata da Michele Mastrangelo nella trasferta teramana ha confermato la sua imbattibilità con sei vittorie in altrettante uscite stagionali.
“Sarebbe bugiardo dire che non siamo contenti di com’è andata fino ad ora – dice il capitano Matteo Aldamonte – ma sarebbe altrettanto bugiardo non essere consapevoli, in cuor nostro, che i margini di miglioramento sono ancora enormi e che il lavoro da fare è moltissimo. In questo credo che lo spirito della squadra sia esemplare: il ritmo con cui ci siamo allenati in queste settimane è stato quello di giocatori che hanno fame di vittorie, hanno voglia di giocare, di crescere e, perché no, di guardare lontano”. Un passo per volta, però. “Certamente. Ogni partita per noi è al tempo stesso un piccolo mattone che si aggiunge al nostro percorso, ma anche una sorta di reset mentale. Zero appagamento, mai accontentarsi e testa sempre rivolta alla sfida successiva. Contro l’HC ci aspettiamo una partita intensa. Emotivamente non è mai semplice approcciare ad un derby, ma so già che per noi questo non sarà nient’altro che uno stimolo in più a fare bene”.
Mister Mastrangelo in settimana ha ritrovato, seppure a ritmi ridotti, gli infortunati di lungo corso Simone Pellegrini e Marco Ciarrochi. Tra le novità di formazione l’ingresso tra i convocati di un volto noto dell’handball cittadina: l’ala Tommaso Stella, importante rotazione in più su cui contare.
All’andata la Ogan Pescara si era imposta col finale di 28-19. Domenica al Pala Giovanni Paolo II fischio d’inizio alle ore 18:00 e live streaming su www.facebook.com/oganpescara.

Ufficio Stampa Ogan Pescara

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK