Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Caso Plusvalenze: prosciolti tutti i club e dirigenti coinvolti

La Procura Federale aveva chiesto 125 mila euro di ammenda alla Pescara Calcio e 1 anno di inibizione al Presidente Sebastiani

Condividi su:

Sono tutti prosciolti i club e dirigenti deferiti dalla Procura Federale per il Caso Plusvalenze.

Tra questi, oltre i club che vanno dalla Serie A alla C come Napoli e Juventus, gestite dai presidenti De Laurentiis e Agnelli, anche la Pescara Calcio era coinvolta. Inizialmente erano stati chiesti 125 mila euro di ammenda al club biancazzurro con 12 mesi e 20 giorni di inibizione per il Presidente Daniele Sebastiani; 7 mesi e 20 giorni di inibizione per il vice presidente Gabriele Bankowki mentre per Roberto Druda 8 mesi di inibizione.

Questa la nota ufficiale: “Il Tribunale Federale Nazionale – Sezione Disciplinare, definitivamente pronunciando, proscioglie i deferiti. Così deciso nella Camera di consiglio del 15 aprile 2022 tenuta in modalità videoconferenza, come da Decreto del Presidente del Tribunale Federale Nazionale n. 1 del 1° luglio 2021.”

Condividi su:

Seguici su Facebook