Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Calcio a 5, LC Solito Martina-Pescara C5 5-6: vince il Pescara anche in trasferta, triplette dei numeri 20

Condividi su:

Nella dialettica del campionato di serie A, il dulcis in fundo nella gara tra ultimi spetta al Pescara. La squadra di Patriarca abbandona finalmente il fondo ormai logoro girandolo al Martina, ora sotto di un punto. Alla formazione di Basile i biancazzurri non avrebbero potuto toglier altro: 6 punti, la metà dei complessivi.

Il Divino Jonas continua a segnare in positivo le precarie sorti del futsal biancazzurro, per virtù tangibili e non, oltre la tripletta. Zaramello regala e si regala il surplus necessario per la vittoria. Tornano in forza al Pescara anche i tre Campioni d'Europa, fondendo e profondendo il potere dell'Oro a favore del gruppo. Il Martina brucia temerario non solo l'iniziale vantaggio ma anche il pareggio raggiunto da Paulihno: “Nulla di troppo” prescrive il dio della ragione: l'eccesso di Basile si trasforma inevitabilmente nella pena di Luft.

Esulta dapprima il Martina con Fininho servito da Saul. La speranza è l'ultima dea e Jonas è l'emanazione dell'Uno pari. Morgado provvede al vantaggio. Romano, Mauricio e Jonas danzano con la sfera. Paulinho e Manfroi insidiano il palo di Xuxa. Il 10 del Martina imbandisce un pareggio sventolato da Dao e poi afferrato dalla roccia Bocao. Leggiero cerca il goal dal corner, invitando Sergio nella porta di Lopopolo: 2-3.

Lo Spirito di Jonas si rinnova nella ripresa, concretizzandosi nel 2-4. Provano a fare la differenza anche il 10 e il 20 del Martina. A Paulinho riescono due reti in trentacinque secondi, una lanciata da Luft portiere di movimento, l'altra ispirata da Dao in un frangente di lucidità. Saul e Bocao salutano il quinto goal, che sfuggito alla porta di Zaramello, perseguita quella incustodita da Luft. Potrebbe pareggiare Dao ma interviene ad enfatizzare la distanza ancora il Divino. Manfroi coglie un palo prima del conclusivo timbro di Paulinho: 5-6. Ai due prolifici numeri 20 si schiude la vetta della classifica marcatori: Paulinho è primo a quota 14, Jonas terzo a quota 11 con Murilo e Cuzzolino.

LC SOLITO MARTINA-PESCARA 5-6 (2-3 p.t.)

LC SOLITO MARTINA: Lopopolo, Bocao, Fininho, Paulinho, Saùl, Scatigna, Solidoro, Manfroi, Luft, Dao, Caio, Micoli. All. Basile

PESCARA: Zaramello, Romano, Mauricio, Giasson, Jonas, Leggiero, Francia, Morgado, Fabian, Sergio, Chiavaroli, Barigelli. All. Patriarca

MARCATORI: 1’40’’ p.t. Fininho (M), 2’54’’ Jonas (P), 5’30’’ Morgado (P), 15’46’’ Bocao (M), 17’ Sergio (P), 0’42’’ s.t. Jonas (P), 11’02’’ e 11’37’’ Paulinho (M), 14’ Zaramello (P), 17’ Jonas (P), 19’10’’ Paulinho (M)

AMMONITI: - ARBITRI: Gianmichele Frasconi (Olbia), Francesco Scarpelli (Padova) CRONO: Giuseppe Grillo (Rossano)

Condividi su:

Seguici su Facebook