Calcio a 5, La Cascina Orte-Montesilvano 2-2. Eric: "Una bella partita, però sarei dovuto essere un po' più egoista"

| di Diomira Gattafoni
| Categoria: Sport
STAMPA
printpreview

L'attesissima Orte-Montesilvano sortisce uno spettacolo mozzafiato ed un paritetico risultato. Dopo i tre punti guadagnati a discapito della Came Dosson, il Montesilvano aggiunge al proprio tesoretto anche un altro tassello aureo, frutto del testa a testa con la prima del girone A. L'andamento e l'esito dell'incontro avvalorano il monito del tecnico dell'Orte Ramiro Diaz, secondo il quale si sarebbe dovuto prendere la gara “con molta attenzione”. Attenzione non solo difensiva è  prestata dall'intera compagine: dal numero 1 Eduardo Bragaglia, da chi per lui, compreso il numero 10 Cristiano Scandolara, il quale, sul finire, sottrae a Fernando Calderolli il gusto del tap-in cosparso di vittoria.

Trascorsi 5' dal fischio d'inizio, è proprio Scandolara a sorprendere, eludendo Burato e l'intera copertura degli ospiti, con un possesso culminato in un fulminante sinistro che, compassato in un varco inesistente, schizza tra gli angolini. Il Montesilvano costruisce l'azione e il gol del pareggio con il tandem argentino Rosa-Francini: Rosa aggira due avversari per poi lanciare la sfera al connazionale, che sfodera un sinistro pungente. Quando mancano circa 2' all'interruzione, Vava' riesce a distillare tutta la sua arte in un tiro che attraversa tanto lo scudo di Bordignon quanto la linea di Mazzocchetti. Da un potenziale rigore negato al numero 4 biancazzurro nasce lo spunto di rimessa laterale indirizzata a Rosa, il quale fa il paio con Francini. Nella ripresa, tra l'altro, il numero 5 sciorina un'audace sforbiciata che non colpisce l'obiettivo. Dopo che Burato fa rimbalzare Bragaglia in spaccata frontale, Eric affida il probabile vantaggio a Calderolli, anticipato da Scandolara, che salva o – a seconda dei punti di vista – rovina tutto in corner. Il momento del vantaggio saluta ancora una volta il numero 10 del Montesilavano, il quale, trattenuto al limite dell'area, interrompe la propria azione non approfittando dell'assenza di Bragaglia tra i pali.

Eric Silva - Perché non hai provato a realizzare il gol del vantaggio? Oltre alla trattenuta, che cosa ti ha spinto a fermarti? Poco prima, Scandolara ha salvato il pari che tu stavi per trasformare a vostro vantaggio servendo un piatto pronto a Calderolli. “Lì è stato un errore clamoroso mio, ho fatto la scelta sbagliata di fermarmi. Avrei dovuto continuare e provare a fare il gol del vantaggio. Forse anche quella è stata una scelta sbagliata: sarei dovuto essere un po' più egoista! Però abbiamo fatto una bella partita: fuori casa è difficile fare punti, principalmente in casa dell'Orte. Abbiamo provato a vincere, non ci siamo riusciti, ma con un punto a testa è andata bene alla fine”. Siete stati bravissimi anche nel rendere inoffensivi sia Sampaio che Bragaglia, il quale sembrava proprio volerci mettere la firma. “Sì, loro due stanno facendo un campionato da protagonisti ma noi siamo scesi in campo per sbagliare il meno possibile e... siamo stati bravissimi! Rimane però l'amaro in bocca: questa vittoria ci voleva proprio!”. Dopo il risultato con la Came Dosson, depositata questa quasi-vittoria con l'Orte, il campionato è nelle vostre mani o meglio sulle vostre gambe, ai vostri piedi. “Sì, son sicuro che andremo in serie A1, lo meritiamo”.


19a giornata Serie A2 Girone A - La Cascina Orte - Montesilvano - 2 - 2
LA CASCINA ORTE-MONTESILVANO 2-2 (2-2 p.t.)
LA CASCINA ORTE: Bragaglia, Scandolara, Vendrame, Puertas, Sampaio, Ennas, Stronati, De Lima, Egea, D’Annibale, Pesciaroli, Guennounna. All. Diaz

MONTESILVANO: Mazzocchetti, Bordignon, Francini, Burato, Eric, Palusci, Di Pietro, Rosa, Di Risio, Tosta, Calderolli, Scordella. All. Ricci

MARCATORI: 4’17’’ p.t. Scandolara (O), 15’05’’ Francini (M), 17’49’’ De Lima (O), 19’18’’ Rosa (M)

AMMONITI: Eric (M), Bordignon (M), Sampaio (O), Francini (M), Tosta (M), Palusci (M)

ARBITRI: Carlo Adilardi (Collegno), Chiara Perona (Biella), Gianni Maurizio Vecchione (Terni) CRONO: Giacomo Allotta (Torino)
 

Diomira Gattafoni

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK