Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Prefetto di Pescara, Francesco Provolo, in visita a Spoltore

Condividi su:

Ieri mattina (giovedì 11 febbraio), in occasione della inaugurazione della scuola dell’Infanzia di Santa Teresa ‘Rita Levi Montalcini’, il Prefetto di Pescara Francesco Provolo, ha visitato alcune zone di Spoltore, accompagnato dal Sindaco Luciano Di Lorito, dal comandante della locale stazione dei Carabinieri Silvio Tomassini, e dal comandante dei Vigili Panfilo D’Orazio. Un giro di perlustrazione del territorio, avvenuto dopo la cerimonia in Via Saline, in cui il Prefetto, giunto a Pescara da poco tempo, ha sottolineato:

Questo è uno dei primi comuni della Provincia, in cui faccio visita, e Di Lorito uno dei primi sindaci, che ho avuto modo di conoscere di persona da quando sono arrivato in Abruzzo.

In particolare, il primo cittadino ha portato il Prefetto in Via Arno a Santa Teresa, tra le zone più a rischio inondazione, dove lo straripamento del Fiume Aterno-Pescara nel dicembre 2013 ha creato danni e disagi tali da indurre l’Amministrazione a far evacuare circa 300 residenti. Il Sindaco, nell’illustrare tali problematiche, ha spiegato al Prefetto le azioni messe in campo, per cercare di trovare soluzioni adeguate, come lo studio di fattibilità che sta seguendo la Regione Abruzzo sulla possibilità di realizzare un argine a protezione dell’abitato, che dovrà essere sovvenzionato con le economie derivanti dall’appalto di tre casse di espansione composte da cinque bacini di laminazione a monte del fiume (Cepagatti, Chieti, Rosciano e Manoppello), realizzabili grazie a un finanziamento di 54 milioni di euro ottenuto da Palazzo Chigi. Tali interventi consentiranno di ridurre notevolmente i rischi di inondazione a Santa Teresa. Il Prefetto si è dimostrato disponibile a intercedere, “con l’intento di accelerare i tempi di questo iter, considerando l’urgenza di una risoluzione”.

Tra le varie tappe della visita, anche quella al Convento Cinquecentesco, patrimonio Fec (Fondo Edifici di culto) del Ministero dell’Interno, situato in una posizione strategica della città, da cui il Prefetto ha avuto modo di scorgere il bellissimo centro storico.

“Una struttura di grande pregio, che andrebbe al più presto sistemata e resa agibile, per divenire un reale punto di attrazione”, ha sottolineato il Sindaco Di Lorito. Sua Eccellenza tornerà a Spoltore, per conoscere anche altre zone del territorio.

Condividi su:

Seguici su Facebook