Parco d'Abruzzo, orsa a spasso con quattro cuccioli

Gli animali avvistati e fotografati da due guardiaparco. Il direttore Sammarone: "Evento eccezionale"

| di Ansa Abruzzo
| Categoria: Territorio
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Un evento eccezionale e non solo per l'orso marsicano, visto che nel resto d'Europa eventi simili sono piuttosto rari: due guardaparco hanno immortalato un'orsa con quattro cuccioli nel territorio del Parco nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise (Pnalm).

"Questo evento, sicuramente eccezionale - dichiara il direttore Luciano Sammarone - è la testimonianza migliore che il territorio del Parco ha tutto ciò che serve per supportare la vitalità della popolazione di orso bruno marsicano. Conferma quanto sia importante la ricerca scientifica nel contribuire ad aumentare la conoscenza e creare una base indispensabile per le scelte gestionali utili anche alla tutela. La sfida per la conservazione di questa specie unica si gioca fuori dai confini del Parco, dove purtroppo i pericoli, soprattutto di origine antropica, sono ancora troppi e richiedono uno sforzo coordinato, tra istituzioni e operatori economici in primis".

Nel 2019 sono stati registrati 20 nuovi nati, di cui 16 nel Pnalm e 4 fuori.
   

Ansa Abruzzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK