"Due ali per Pescara", all'Aurum concerto di beneficenza in favore dell' ospedale civile

- Al: 11/07/2016, 14:38 | Categoria: Musica
STAMPA

Fai un regalo ai tuoi bambini, vieni al concerto di Due ali per Pescara.

Da oltre 13 anni la onlus fondata da Aldo Di Cosmo organizza attività di beneficenza a favore dei più piccoli, ma non solo. Recentemente l’obiettivo è puntato sul pronto soccorso pediatrico – ora Pediatria d’urgenza, diretta da Giuliano Lombardi – dell’ospedale civile della città.

Giovedì 14 luglio, alle 21, all’Aurum si terrà il concerto dell’Orchestra femminile del Mediterraneo, diretta da Antonella de Angelis, violoncello solista Elisa Pennìca, e dei Violoncellieri. La serata sarà presentata da Mila Cantagallo. Info 085 4531022.

“Aiutare un bambino oggi, significa cambiare la sua vita per sempre, in meglio”, spiega Aldo Di Cosmo, presidente della Onlus, “con questo slogan percorriamo questo sentiero d’amore a favore dei bambini. Tutto è compreso in questa frase”.

I biglietti costano 15 euro, poco più di due pacchetti di sigarette a cui sicuramente si può rinunciare a favore di una iniziativa tanto importante.

Un passo alla volta, poche parole e tanta concretezza, queste le parole d’ordine della Fondazione Due Ali per Pescara, in cui professionisti volontari prestano gratuitamente la loro opera a favore di chi ha bisogno più di tutti: i bambini. L’iniziativa ideata da Aldo Di Cosmo, oggi affiancato da Pino Capone, Pino Pace, Antonio Galeazzi, Mario Geraci.

 

Antonella de Angelis fondatrice dell’Orchestra Femminile è ritenuta “fra i più interessanti direttori della sua generazione” dal maestro Donato Renzetti con il quale ha studiato direzione d’orchestra conseguendo il diploma triennale di Perfezionamento con il massimo dei voti all’Accademia musicale pescarese. L’Accademia europea di direzione d’orchestra e il maestro Lior Shambadal (direttore stabile dei Berliner Symphoniker) l’hanno insignita della Menzione di merito per la direzione delle sinfonie di Beethoven. Ha diretto numerose orchestre internazionali ricevendo ottime critiche musicali. Tra le poche direttrici donne italiane si contraddistingue per il talento e l’originalità. Altre info: http://www.antonelladeangelis.com/

L’Orchestra Femminile del Mediterraneo, diretta da Antonella De Angelis, è coinvolta in progetti musicali volti alla valorizzazione dell’arte e della cultura del Mediterraneo e a scopi umanitari. Il notevole livello delle artiste ha attirato critiche positive soprattutto per la bellezza del suono e per l’originalità del repertorio. Altre info: http://www.musicaesocieta.org/

I Violoncellieri è un ensamble costituito dai giovani alunni del maestro Gianluigi Fiordaliso. Per talento e preparazione il gruppo è sotto i riflettori di importanti musicisti quali Enrico Dindo e Giovanni Sollima, ed è stato invitato a partecipare al Ravenna Festival di Riccardo Muti. Si tratta di 30 giovanissimi artisti, tra i 5 e 13 anni, provenienti da tutto l’Abruzzo.

Elisa Astrid Pennìca, violoncello solista, ha suonato in importanti stagioni quali quelle degli Amici del loggione del Teatro alla Scala a Milano, della Istituzione universitaria dei concerti e dell’Auditorium Parco della musica di Roma. Collabora con orchestre come la Scarlatti di Napoli, del Teatro Lirico di Cagliari (produzioni dirette da Giulini e Rostropovich), la Regionale del Lazio, del Teatro La Fenice di Venezia, dell’Accademia nazionale di Santa Cecilia a Roma. Ha suonato sotto la direzione di Pappano, Chung, Prétre, Temirkanov, Gergiev, Oren, Dudamel, Rostropovich, Masur.

 

Paolo Di Vincenzo

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK