Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Storie di emigrazione pescarese: Aristide Pollastri dai campi di calcio agli Stati Uniti

Condividi su:

Aristide Pollastri nacque a Castellammare Adriatico il 28 maggio del 1924 da Vincenzo (“Capo delle guardie Municipali”) e Angiolina Gagliardi (“casalinga e fruttivendola”).

Ebbe una sorella Elisa, nata nel 1927, e un fratellastro Temistocle (nato da un precedente matrimonio di Vincenzo la cui moglie morì prematuramente). Sin da giovanissimo mostrò delle notevoli doti calcistiche accompagnate da una incredibile resistenza fisica. Correva praticamente senza mai stancarsi. Del resto il calcio doveva essere un dono di famiglia se è vero, come è vero, che anche i cugini Umberto e Alfredo De Angelis segnarono la storia calcistica pescarese con la straordinaria “Strapaesana”. Nel 1941-42 arrivò nelle giovanili del Pescara.

Condividi su:

Seguici su Facebook