Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Pescara: tombini aperti e sterpaglie mentre si pensa al “Ponte del cielo”

Condividi su:

Da qualche giorno il Comune di Pescara e la Regione Abruzzo hanno ufficializzato il progetto da 1 milione di euro per il “Ponte del Cielo”.

Ma serve davvero questa opera? Girando nella città sembra che le priorità siano altre.

Abbiamo fatto un viaggio sui marciapiedi della Zona Torretta, lungo la Tiburtina, e sembra essere finiti nella giungla.

Piante, erbacce e tombini aperti fanno da padroni in una città che dovrebbe essere un modello abruzzese.

Critiche al progetto arrivano anche dal Movimento 5 Stelle che lo ritiene irrealizzabile (leggi le motivazione del M5S)

 

Condividi su:

Seguici su Facebook