Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Su Corso Vittorio Emanuele arrivano le "case avanzate" per i ciclisti

| Categoria: Attualità | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Fotogallery: clicca sulle immagini per ingrandirle

printpreview

Arrivano anche a Pescara le "case avanzate" per le biciclette. Le prime tre, lungo corso Vittorio Emanuele, sono in corso di realizzazione proprio in questi giorni.

Si tratta di linee di arresto che devono essere realizzate ad almeno tre metri di distanza da quelle previste per il traffico veicolare negli incroci regolati dai semafori.

In questa prima fase sono state previste, in direzione Nord-Sud, all'altezza degli incroci  con Corso Umberto, con via Teramo e con via Chieti.

Alle case avanzate si accede da un corridoio, anch'esso riservato alle biciclette, collocato sulla destra della corsia in direzione di marcia. In questo modo i ciclisti respirano meno gas di scarico e sono più visibili alle auto in coda.

"E' un'ulteriore tassello che intendiamo mettere per rendere più sicure le nostre strade - sottolinea l'assessore alla Mobilità Luigi Albore Mascia - Daremo qualche giorno di tempo ai cittadini per abituarsi a questa novità: soprattutto i motociclisti dovranno tenere presente che lo spazio che le auto lasceranno davanti al semaforo è riservato alle biciclette, così come la corsia d'accesso. La segnaletica che indica l'area dedicata è, comunque, ben visibile. Il rispetto di tutte le norme previste dal codice della strada è il presupposto per la migliore convivenza tra i cittadini che scelgono mezzi diversi per spostarsi".

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK