Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Armando Foschi incalza l'assessore all'ambiente Marchegiani

Da consigliere PD attaccava, da assessore dimentica

Condividi su:

Il portavoce di Fratelli D’Italia ed AN, non perde l’occasione per evidenziare le incongruenze della Giunta cittadina, che prima di giungo scorso portava avanti molte critiche all’allora maggioranza, e che oggi si dimentica delle battaglie fatte da opposizione.

Ricorda infatti le dichiarazioni, rilasciate a Il Centro sin dal 6 novembre 2012, dall’attuale assessore all’ambiente Paola Marchegiani, sulle condizioni in cui versavano le palme del lungomare di Pescara :
"Le palme della riviera senza trattamenti anti parassitari da un anno e ancora una volta infestate dal punteruolo rosso. A denunciarlo è il consigliere Pd Paola Marchegiani che ha presentato un'interrogazione. Marchegiani assicura, poi, che «le piante palesemente infestate non vengono distrutte repentinamente»: così, dice il consigliere, c'è il rischio di «un'ulteriore diffusione del parassita» alle altre palme. «La scienza», spiega Marchegiani sull’interrogazione, «ha dimostrato che tali trattamenti utilizzati in maniera preventiva si sono manifestati efficaci per la lotta al coleottero ed hanno ridotto sensibilmente l’entità degli attacchi del parassita".

Armando Foschi sottolinea come l’attuale assessore all’ambiente, fino al 25 maggio 2014 difendesse questa causa ed ora lasci queste stesse piante all’incuria del tempo, dopo che la Giunta Mascia aveva invece posto rimedio all’infestazione.

Nel novembre 2014 abbiamo anche assistito all’abbattimento delle palme a Montesilvano sempre per il punteruolo rosso.

Condividi su:

Seguici su Facebook