Spazio Aperto è uno spazio offerto alla città, alle associazioni, agli enti, a quanti intendono partecipare alla vita sociale e culturale del territorio. Scopri di più.

Firme contro arrivo profughi. Licheri (Sel-SI): "Evitassero di soffiare sul fuoco dell'odio"

| di Doriana Roio
| Categoria: Comunicati Stampa | Articolo pubblicato in Spazio Aperto
STAMPA

Dopo il provvedimento razzista del Comune di Montesilvano per disincentivare l'accoglienza dei rifugiati tramite l'innalzamento della Tari per gli albergatori che li accoglieranno partecipando a bandi pubblici, ora anche a Pescara il centro destra si risveglia dal lungo torpore per soffiare sul fuoco del populismo raccogliendo le firme a favore del turismo e contro gli immigrati. 
Sono basito per la pochezza del'analisi e delle proposte. 
Ricordo a Forza Italia che il diritto internazionale garantisce piena accoglienza per chi fugge da guerre prodotte purtroppo anche dall'intervento militare occidentale. Saranno le autorità preposte a verificarne lo stato di rifugiato.I numerosi morti di questi giorni nel nostro Mediterraneo sono una ferita profonda per tutti noi.
Chi scappa rischiando la vita non lo fa certo per rubare il lavoro agli italiani ma per sopravvivere a condizioni di vita disperate. Evitassero di soffiare sul fuoco dell'odio e pensassero a costruire soluzioni che tengano fuori un becero scontro sociale tra poveri. 

La politica è una cosa seria e chi ha un ruolo pubblico deve stare molto attento a come parla e a cosa afferma: serve senso di responsabilità e impegno quotidiano. Non iniziative estemporanee per recupere qualche voto inseguendo a destra Forza Nuova e altre minuscole formazioni dell'ultra destra.
‪#‎restiamoumani‬

 

Daniele Licheri - Coordinatore Provinciale Sel - Si Pescara

Doriana Roio

Contatti

redazione@pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK