Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Serie C: il Pescara pareggia contro l'Imolese e chiude al quinto posto

All'Adriatico i biancazzurri non vanno oltre il 2-2. Delusione totale per il Delfino. E domenica si tornerà in campo per il primo turno play-off contro la Carrarese

Condividi su:

Allo stadio Adriatico il Pescara pareggia per 2-2 contro l’Imolese e chiude al quinto posto in classifica il Girone B della Serie C. Delusione totale per i biancazzurri di Luciano Zauri che mancano non solo il terzo posto (a causa dello 0-0 tra Siena e Cesena) ma anche il quarto posto in virtù della vittoria della Virtus Entella sulla Fermana (2-1).

LA PARTITA: Zauri conferma il 4-3-2-1 con Cancellotti e Nzita terzini con Drudi e Ingrosso a completare il reparto arretrato. A centrocampo ci sono Pompetti, Pontisso e De Risio con Clemenza e D’Ursi alle spalle della punta Ferrari.

L’Imolese del tecnico Fontana, aritmeticamente ai play-out, si schiera con il 4-3-3 con Lombardi, De Sarlo e Romano a guidare l’attacco romagnolo. Arbitra Cavaliere della sezione di Paola.

La prima occasione della gara arriva al 15’: D’Ursi crossa in area di rigore per Clemenza che calcia al volo, Santopadre para centralmente. Due minuti dopo sul versante opposto con Lombardi che sotto porta colpisce debolmente, Ingrosso allontana sulla linea di porta. Al 18’ D’Alena carica il destro dai 25 metri calciando verso l’incrocio del secondo palo ma la sfera termina sul fondo. Al 25’ l’Imolese passa clamorosamente in vantaggio all’Adriatico: Romano carica un pallonetto in area di rigore per Liviero che si coordina bene con una bella rovesciata e batte Sorrentino: 0-1. Al 32’ occasione per i biancazzurri: cross di D’Ursi verso il primo palo per Ferrari che colpisce con l’esterno, Santopadre allontana la sfera che termina sui piedi di Pompetti che spedisce clamorosamente il pallone in curva nonostante la porta libera. Due minuti dopo arriva il pareggio del Pescara: sempre dalla sinistra D’Ursi fa partire un cross verso l’area di rigore per il colpo di testa di Clemenza che deposita il pallone all’incrocio del primo palo battendo il portiere Santopadre: 1-1. Il primo tempo termina con il risultato di pareggio.

Nella ripresa i biancazzurri passano subito in vantaggio: ancora D’Ursi che crossa basso in area di rigore per Pompetti che calcia un rigore in movimento con il sinistro: 2-1. Al 57’ arriva la reazione degli ospiti con il tiro dalla distanza di Luca Lombardi che carica il sinistro, Sorrentino si distende parando la conclusione romagnola mettendo la sfera in corner. Al 66’ arriva il pareggio dell’Imolese: calcio d’angolo dalla destra battuto da Romano verso l’area di rigore per il colpo di testa di Angeli lasciato solo dalla retroguardia abruzzese: 2-2

Due minuti dopo la reazione dei biancazzurri con Pontisso che calcia dal limite dell’area verso l’angolino basso del primo palo, Santopadre mette in corner. Al 72’ ancora Pontisso che allarga per Clemenza in posizione regolare ma colpisce clamorosamente il primo palo. All’83’ altra chance per il Delfino Pompetti serve in posizione regolare Cernigoi, entrato al posto di Ferrari, tutto solo si invola verso l’area ma Santopadre esce dai pali e allontana la sfera con i piedi. Dopo 3 minuti di recupero l’arbitra fischia 3 volte: all’Adriatico finisce 2-2 tra Pescara e Imolese. I biancazzurri chiudono il campionato al quinto posto in classifica e tornerà in campo domenica primo maggio per il primo turno dei play-off contro la Carrarese di Antonio Di Natale. 

TABELLINO

PESCARA-IMOLESE 2-2

MARCATORI: 26’ Liviero (I), 36’ Clemenza (P), 46’ Pompetti (P), 67’ Angeli (I)

PESCARA (4-3-2-1): Sorrentino; Cancellotti (90’ Zappella), Drudi (59’ Illanes), Ingrosso, Nzita; Pompetti, Pontisso (90’ Diambo), De Risio; Clemenza (74’ Rauti), D’Ursi; Ferrari (74’Cernigoi); All. Zauri

IMOLESE (4-3-3): Santopadre; Angeli, Rinaldi, Milani, Liviero; Benedetti, D’Alena (68’ La Vardera), Boscolo; L. Lombardi (81’M. Lombardi), De Sarlo (68’ Belloni), Romano; All. Fontana

AMMONITI: Nzita, Rauti (P)

ESPULSI: /

ARBITRO: Cavaliere della sezione di Paola   

Condividi su:

Seguici su Facebook