Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Basket: il Pescara espugna Chieti e vola in finale!

Condividi su:

Grazie ad una prova semplicemente perfetta la Pescara Basket va dominare in gara 2 sul terreno di gioco del Magic Basket Chieti e chiude quindi i giochi sul 2-0, qualificandosi per la finale promozione in Serie B.

La squadra di coach Vanoncini ha imposto il suo ritmo fin dalla palla a due, annichilendo con una difesa monumentale la compagine teatina, che tra le mura amiche sfiorava i 90 punti realizzati di media, e trovando soluzioni efficaci in zona offensiva con tutti i suoi elementi.

La gara, sostanzialmente, non ha storia, con i biancazzurri che mettono subito le cose in chiaro, volando sul 3-17 dopo sei minuti di gioco, grazie ai canestri di Grosso, Del Sole e Masciopinto, e chiudendo la prima frazione sul 6-25. Nella seconda frazione la musica non cambia, con Stonkus che viene letteralmente annullato da Fasciocco e Perez Gonzalez sbatte più volte sul muro eretto da Capitanelli e Di Diomede, con i biancazzurri che superano in breve tempo i venti punti di vantaggio (13-35 al 15'), rientrando poi negli spogliatoi per l'intervallo lungo sul 18-42.

I padroni di casa non riescono proprio a reagire, con il solo Gialloreto che, grazie esclusivamente alla sua bravura, prova a tenere a galla i suoi, ma gli adriatici controllano senza eccessivi patemi, chiudendo la terza frazione sul 35-57, per poi dilagare negli ultimi dieci minuti, toccando il massimo vantaggio sul +33 (43-76) a poco più di tre minuti dalla conclusione. Coach Vanoncini concede la meritata passerella ai suoi, con la compagine biancazzurra che chiude la partita con il quintetto dell'Under 19 d'Eccellenza, che ha conquistato di recente il titolo di campione regionale abruzzese. C'è gloria anche per Del Prete nel finale, con Perella, rimasto in campo oltre venticinque minuti, determinante già a gara in corsa, prima di chiudere sul 49-78 finale per la gioia dei tantissimi tifosi biancazzurri accorsi al Palasport di Piana Vincolato per sostenere i propri beniamini.

Sarà quindi finale per la Pescara Basket, che per il secondo anno consecutivo si giocherà la promozione in Serie B. Ma per l'avversaria si dovrà ancora attendere qualche giorno, con la Vigor Matelica che si è aggiudicata gara 2 sull'Amatori Pescara 1976, rimandando quindi il tutto alla bella.

MAGIC BASKET CHIETI-PESCARA BASKET 49-78 (6-25; 18-42; 35-57)

CHIETI: Contini 2, Alba, Gialloreto 20, Scanzano 2, Squinzi, Stonkus 7, Stivaletta 2, Carlone, Festa, Migliori 7, Perez Gonzalez 6, Bergamo 3. Coach: Ambrico.

PESCARA: Testa, Di Diomede 9, Masciopinto 10, Pucci 13, Perella 5, Capitanelli 16, Del Sole 9, Seye, Fasciocco 7, Traorè, Grosso 7. Coach: Vanoncini.

Arbitri: D'Aiello di Caserta e Procida di San Cipriano Picentino (SA).

Condividi su:

Seguici su Facebook